Cercaseggiolini
adv
Joie Pact Pro

Come scegliere il passeggino leggero? Guida e consigli

Una guida completa sul passeggino leggero che ti spiega cos’è, quando e perchè comprarlo
giovedì 22 giugno 2023 | Redazione
Come scegliere il passeggino leggero? Guida e consigli

COS'È il passeggino leggero

Il sistema modulare (trio o duo) è il primo prodotto per il passeggio che le famiglie acquistano alla nascita di un bambino. Dopo qualche tempo, però, i genitori si rendono conto che per praticità hanno bisogno di un “secondo passeggino” che sia più leggero e maneggevole e abbia specifiche caratteristiche per essere facilmente chiuso e trasportato durante frequenti spostamenti: inizia dunque la ricerca del miglior passeggino leggero!

 

Il video riepilogativo delle principali caratteristiche di un passeggino leggero

COME è fatto il passeggino leggero

Ci sono diversi tipi di passeggini leggeri, ma le caratteristiche principali possono essere così raggruppate:

  • Peso massimo: 7,9 kg.
    Esiste anche il passeggino “ultraleggero” o “super leggero”, che ha un peso inferiore a 6 kg.

  • Modalità di chiusura:
    - classica ad ombrello nei modelli con doppio maniglione (meno pratico per la guida con una sola mano)
    - compatta a libro nei modelli con maniglione unito (che facilita la guida con una sola mano), con dimensioni da chiuso più ridotte. In alcuni modelli questa chiusura così compatta permette al passeggino l’utilizzo come bagaglio a mano da riporre nella cappelliera dell’aereo.

  • Seduta: di solito non removibile e, quindi, non reversibile, rivolta in posizione fronte strada.

  • Schienale: reclinabile (anche fino alla posizione nanna), salvo eccezioni. Spesso con sistema a nastro.

  • Passeggini per lo più a 4 ruote, ma si possono trovare in commercio anche i passeggini leggeri a tre ruote (più rari).

  • Ruote: piccole, a volte due coppie anteriori o posteriori, ma spesso solo quelle posteriori sono dotate di ammortizzatori. Questi modelli sono più adatti per la città e quindi per percorsi uniformi. Di rado, presentano ruote grandi e off road che possono affrontare anche terreni sterrati, ma il telaio più leggero li rende comunque meno stabili rispetto ai cugini “più grandi”.

  • Accessori: non ne hanno molti di serie, in genere solo il cestello portaoggetti, la cappottina e il parapioggia.

  • Avete due gemelli? Nessun problema. Sono disponibili sul mercato anche nella versione passeggino leggero gemellare che permette il trasporto simultaneo di due bambini. Certo, in questo caso, si perde un po’ in compattezza, ma il peso resta ridotto rispetto ai gemellari a 4 ruote.

QUANDO: scopri se va bene per l’età di tuo figlio

Adatto solitamente per i bambini dai 6 mesi in su, ha un telaio molto leggero, dalle dimensioni più compatte (soprattutto da chiuso), e anche la seduta è di solito meno avvolgente e ampia rispetto a quella dei passeggini a tre o quattro ruote.

Oggi, però, anche questa tipologia si trova spesso in commercio come sistema modulare, con la possibilità di acquistarlo insieme a una navicella e/o a un seggiolino auto, che si agganciano di norma al telaio grazie ad appositi adattatori venduti separatamente. In questo caso, possono essere usati in modalità “carrozzina” fin dalla nascita del bambino.

PERCHÈ: comprare o non comprare

Ora vi illustriamo in quali casi è opportuno procedere all’acquisto e in quali, invece, sarebbe meglio soprassedere.

Passeggino leggero: pregi e difetti

Pregi:

  • compatto
  • leggero
  • facile da trasportare da chiuso
  • pratico e maneggevole da guidare.

Difetti:

  • poco adatto a terreni sterrati e off-road
  • solitamente meno confortevole per il bambino
  • sospensioni non sempre presenti o comunque raramente su tutte le ruote
  • poco accessoriato di serie
  • seduta solitamente minimale.

Perché scegliere il passeggino leggero?

Il passeggino leggero è consigliabile se si vive in città e si è soliti spostarsi spesso con mezzi pubblici o con l’automobile, visto che il suo ingombro - da chiuso - permette di entrare anche nei bagagliai più piccoli. Oppure se si viaggia spesso, anche in aereo, perchè alcuni modelli si possono riporre nella cappelliera.

Perchè non scegliere il passeggino leggero?

Il passeggino leggero è sconsigliato a chi vive in montagna o, comunque, in zone di campagna dove i percorsi sono sconnessi e non uniformi. In genere, la struttura molto leggera del telaio in alluminio e la conformazione delle ruote non lo rendono adatto ad affrontare percorsi sconnessi.

FOCUS - Passeggini da viaggio: ecco la guida su come scegliere

FOCUS - Passeggino e bagaglio a mano: verifica le misure

adv
Inglesina System Quattro Aptica
adv
Chicco Trio Mysa con Kory Plus
Scegli il tuo prossimo seggiolino auto con Cercaseggiolini