Cercaseggiolini
adv
Joie Pact Pro

Beberoyal: nel settore infanzia l'unione fa il Consorzio

Intervista a Raffaele Romanò, Presidente del Consorzio Beberoyal
giovedì 27 novembre 2014 | in collaborazione con
Beberoyal: nel settore infanzia l'unione fa il Consorzio

L’unione fa la forza e non solo. C’è la collaborazione, la fiducia negli altri e nella possibilità di creare un circolo virtuoso che aiuti proprio tutti, produttori, rivenditori e clienti finali, a superare i problemi derivanti dalla crisi economica italiana degli ultimi anni. La pensano così le attività commerciali del mondo dell’infanzia che hanno aderito al Consorzio Beberoyal, una realtà tutta italiana in forte crescita. Oggi ne parliamo con Raffaele Romanò, Presidente del Consorzio.

Buongiorno Presidente. Approfittiamo della sua gentilezza per chiederle di parlarci di Beberoyal e delle iniziative ad esso legate. Quando è nato il Consorzio e con quale Vision?

Buongiorno. Il Consorzio Beberoyal è un Gruppo, nato nel 2005, dall’unione dei migliori negozi di articoli per l’infanzia. Il Gruppo fonda il suo operato e si distingue dagli altri principalmente attraverso 3 punti saldi: qualità, innovazione e servizio al cliente. Qualità dei prodotti venduti dai negozi che fanno parte del Consorzio; innovazione espressa in ognuna delle iniziative e progetti realizzati; servizio al cliente sia nella ricerca delle soluzioni ottimali, che durante il post vendita. Il tutto viene anche esplicitato nel cartaceo "Mondo Beberoyal" che esce 4 volte all’anno e offre spunti, riflessioni, rubriche dedicate ai genitori e schede tecniche che riguardano i prodotti offerti dai partner del Consorzio.
Ad oggi, i punti vendita associati sono ben 70 e siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti insieme a loro. La nostra è una vera e propria squadra che trova la sua forza nell’unione e nella collaborazione.

Cosa distingue i negozi del Consorzio dalla distribuzione organizzata?

I negozi Beberoyal propongono sicuramente una grande varietà d’offerta, che è quella tipica dei megastore, tuttavia mantengono una qualità ed un’attenzione particolare al cliente finale che li caratterizza e distingue dalla distribuzione organizzata. Le categorie di prodotto trattate dai negozi che fanno parte del Gruppo sono tante: Bagno, Bebè, Bebè a Bordo, Casa, Cura e benessere, Gioco e Relax, Nanna, Pappa e Passeggio. Tutti i prodotti venduti negli store affiliati, presentano un design accattivante, ma sono anche resistenti e duraturi nel tempo. Questo perché la scelta, a monte, è effettuata con grande cura. In fondo siamo dei puericultori e conosciamo bene il mondo della prima infanzia e le esigenze dei genitori o futuri tali! Si può dire lo stesso della grande distribuzione? Inoltre, la differenza la fa anche il personale. Il nostro, in genere, ha passato tutta la vita tra prodotti per bambini e puericultura, perché gestisce negozi a conduzione famigliare da generazioni. Più in generale, tutti i nostri addetti alla vendita spendono diverse ore nella formazione, che reputiamo necessaria e fondamentale.

Il Consorzio fornisce supporto al cliente finale, ma in primis alle piccole e grandi realtà che ne fanno parte. In che modo?

Certo, il Consorzio coinvolge e promuove i negozi che vi appartengono attraverso diverse iniziative come campagne di comunicazione e pubblicitarie on e off line, ad essi dedicate. Inoltre, conduciamo sistematicamente delle visite presso i punti vendita per raccogliere feedback, suggerimenti, problematiche e controllare che tutto sia effettuato secondo i nostri standard. I negozianti, poi, possono partecipare alle nostre convention, organizzate per fare il punto della situazione e dell’andamento del mercato della prima infanzia, in modo da fornire nuovi input che possano servire a livello strategico ed organizzativo. L’ultima convention si è svolta proprio lo scorso ottobre 2014 a Madrid.

Fiera della Puericultura Childhood Products Trade Show a Madrid, 2014

Premiazione dei negozi Beberoyal intervenuti alla Fiera di Madrid

Sul nostro portale, infine, offriamo visibilità ad ognuna delle attività commerciali aderenti, dando all’utente la possibilità di scegliere il negozio più vicino, direttamente dalla mappa, tramite un sistema avanzato di geolocalizzazione, per contattarlo o raggiungerlo direttamente.

Sappiamo che grandi marchi del settore hanno aderito al Consorzio in veste di partner. Quali sono?

Tra i nostri partner possiamo annoverare le migliori aziende di prodotti d’infanzia come Chicco, Bebé Confort, Tommee Tippee, Quaranta Settimane, Mima, Mibb, Stokke, Cam, Inglesina, Peg Perego e molti altri.

Ogni anno, nell’ambito della Fiera Internazionale della Prima Infanzia Kind&Jugend di Colonia, da parte del Consorzio, avviene la consegna dei riconoscimenti per i risultati ottenuti nel campo della “Ricerca, Qualità, Design e Sviluppo prodotto”. Stiamo parlando degli ambiti “Beberoyal Awards”. Chi è stato premiato per il 2014?

Sì, il Consorzio Beberoyal effettua ogni anno un’indagine e, tra i vari produttori presenti nel settore Prima Infanzia, seleziona tre aziende che si sono distinte sul mercato e le cui eccellenze sono state riconosciute, sia dai nostri esercizi commerciali associati, che dai consumatori finali. I Beberoyal Awards 2014 sono stati assegnati a Bébé Confort per il seggiolino 2Way Pearl, a Peg Perego per il seggiolone Siesta, a Quaranta Settimane per la Collezione Nati Naturali. Tre prodotti che si sono distinti per innovazione, ognuna in un diverso settore di competenza ed utilizzo.

Premiazione Beberoyal Awards 2014 a Peg Perego, alla fiera internazionale Kind Jugend, a Colonia

E se un negozio di prima infanzia volesse entrare a far parte del Consorzio?

Il tutto è molto facile e soprattutto gratuito. Innanzitutto, è necessario specificare che ogni negozio che si affilia al nostro Consorzio deve presentare determinati requisiti che riguardano la metratura del punto vendita, l’ubicazione sul territorio nazionale ed i marchi trattati. L’attività commerciale che volesse aderire al gruppo non deve fare altro che scriverci a [email protected] specificando le ragioni per le quali desidera far parte di Beberoyal. Sarà nostra premura ricontattarlo.

Pagina dei Negozi associati, sul website Beberoyal

Siete presenti sul web con un portale internet molto ben organizzato e abbiamo notato che, una sezione di esso è dedicata al supporto dei genitori fornito da esperti come pediatri, puericultrici e psicologi.

Sì, i nostri esperti sono a disposizione per risolvere dubbi e problemi specifici che possono riguardare genitori navigati, come primipare. Di solito le problematiche sono di carattere medico-scientifico, ecco perché il nostro team di professionisti è composto principalmente dalle figure prima nominate. Chiedere aiuto è molto facile. Basta visitare il nostro portale e porre la domanda utilizzando il form disponibile online. La risposta arriverà per iscritto sul web, in modo che anche gli altri genitori ne possano beneficiare. Il supporto alle mamme ed ai papà, inoltre, arriva anche da un altro strumento importante che è il Beberoyal Channel.

Cosa comporta la registrazione all’area personale del sito web Beberoyal?

Chi effettua la registrazione, gratuita e veloce, al sito internet, ha la possibilità di ricevere la nostra newsletter per rimanere sempre informato circa i Private Sales Beberoyal, le promozioni e le offerte esclusive di tutti i negozi aderenti al Consorzio e a lui dedicate.

E il blog del portale? Come è nata l’idea e quali sono gli argomenti trattati?

L’idea di un blog Beberoyal nasce dall’esigenza di dialogare con le mamme per costruire un rapporto duraturo nel tempo, che affondi le sue radici nella fiducia. A loro dedichiamo post di carattere psicologico-scientifico, ma anche articoli di curiosità che riguardano mondo dello spettacolo e della tv. L’obiettivo è informarle ed intrattenerle con notizie interessanti ed approfondimenti.

Esiste anche l’ App Beberoyal dedicata ai genitori 2.0 ed utilizzabile da smartphone. Come la possono utilizzare i nostri amici mamme e papà?

L’applicazione si può scaricare gratuitamente sul proprio dispositivo mobile e permette di avere sempre a disposizione una panoramica sui migliori e più innovativi prodotti del mercato della prima infanzia.

Applicazione di Beberoyal, per dispositivi mobile

Inoltre, consente un servizio molto utile, ovvero quello di comporre vere e proprie wishlist personali e di condividerle con i propri amici. I genitori trovano questo servizio molto utile, soprattutto in occasioni di ricorrenze come il Natale oppure il battesimo ed i compleanni del proprio bambino.

Che rapporto avete con il pubblico social?

La community di genitori che ci segue, interagisce molto con noi, soprattutto attraverso le piattaforme social. Siamo presenti su Twitter, Google+ e Pinterest, ma le più grandi soddisfazioni arrivano principalmente dalla nostra pagina Facebook, che vanta più di 17.000 fan, continuamente in crescita. Su Facebook condividiamo quotidianamente aggiornamenti che riguardano il mondo della genitorialità o quello dei vip, ma soprattutto dialoghiamo giornalmente con i nostri utenti. In questo modo abbiamo costanti spunti sul nostro lavoro per offrire un servizio sempre migliore, e la cosa più bella è che arrivano proprio dai nostri clienti.

Infine, ovviamente, ci preme sapere quali sono gli obiettivi di Beberoyal per il 2015?

Per il prossimo anno che arriverà presto, ci proponiamo in primo luogo di puntare ancora di più sull’innovazione. Ci saranno poi diverse sorprese e nuovi progetti in cantiere finalizzati ad instaurare un rapporto sempre più stretto con i nostri clienti genitori e offrire loro servizi sempre più utili. Uno di questi è la web tv di Beberoyal che stiamo lanciando proprio in questi giorni. Un prodotto editoriale del quale siamo molto fieri e che rivoluzionerà l’approccio tra negozianti e clienti, utilizzando il ponte della tecnologia.

Che dire, in bocca al lupo per questo e tutti gli altri progetti del Consorzio! Noi non possiamo che ringraziarla per la disponibilità e augurarle buon lavoro!

Grazie e buon lavoro anche a voi!

Ti potrebbero interessare i seguenti articoli
Fiera Toys and Baby Milano 2024: passeggini e molto altro

Fiera Toys and Baby Milano 2024: passeggini e molto altro

Il sentore è di una bella e auspicata ripresa del settore, questa la nostra sensazione di ritorno dalla fiera Toys and Baby Milano 2024. I dati della manifestazione appena conclusa inducono ...

Nuovo store per Nidodigrazia: Pronti per il futuro

Nuovo store per Nidodigrazia: Pronti per il futuro

È stato inaugurato, qualche giorno fa, il nuovissimo store di Nidodigrazia in Corso Sempione a Busto Arsizio, nel cuore del Varesotto. Uno showroom spazioso ed elegante dove trovano posto i pro...

Passeggini a bordo: la crociera di Beberoyal

Passeggini a bordo: la crociera di Beberoyal

Brand di passeggini e di prodotti di puericultura leggera, operatori del settore e rivenditori, ma soprattutto amici e fedeli compagni di "viaggio": questi gli ospiti di un b2b davvero singo...

Prima infanzia ed etica: il modello CIA Diffusione

Prima infanzia ed etica: il modello CIA Diffusione

I genitori vogliono acquistare prodotti di qualità. Questo è un dato di fatto, quindi al di là di commercio online e negozi, se c’è un elemento che fa la differenza n...

Ecommerce e Prima Infanzia. Le novità di BabyChicStore

Ecommerce e Prima Infanzia. Le novità di BabyChicStore

Amici genitori, avete mai comprato un passeggino da Internet? E che rapporto avete con gli acquisti on line dei prodotti di prima infanzia destinati a vostro figlio? Oggi lo scopriamo insieme a Vincen...

adv
Inglesina System Quattro Aptica
adv
Chicco Trio Mysa con Kory Plus
Scegli il tuo prossimo seggiolino auto con Cercaseggiolini