Cercaseggiolini
adv
Nuna Trvl lx

 Fasce

Utilissime per chi vuole avere libertà di movimento, le fasce porta bebè sono utilizzate dalla notte dei tempi per trasportare il bambino portandolo letteralmente legato al corpo del genitore.

Attualmente esistono moltissimi modelli che offrono le più varie possibilità di utilizzo; in generale le categorie sono 2: le fasce neonato non strutturate (che possono essere rigide o elastiche) e quelle strutturate (solitamente corte e ad anelli).

Nella maggior parte dei modelli sono previste più posizioni per il trasporto del bambino.

Se hai dubbi consulta le nostre Domande Frequenti.

(6) modelli di Fasce

Ordina per
Jané Cocoon
Jané

Cocoon

3,2 (21 voti)
prezzo consigliato
€61,95
Suavinex Fascia porta bebč Babywrap
Suavinex

Fascia porta bebč Babywrap

3,3 (19 voti)
prezzo consigliato
€69,95
Manduca Fascia porta bebč Sling
Manduca

Fascia porta bebč Sling

2,7 (29 voti)
prezzo consigliato
€65,00
Moby Wrap Fascia porta bebč Classic
Moby Wrap

Fascia porta bebč Classic

3,3 (6 voti)
prezzo consigliato
€48,95
Ergobaby Fascia porta bebč Aura
Ergobaby

Fascia porta bebč Aura

2,3 (6 voti)
prezzo consigliato
€59,90
Mhug Fascia porta bebč Bamboo Wrap
prezzo consigliato
€89,00

Domande frequenti

Quale fascia porta bebč scegliere?

Le fasce sono un sopporto di babywearing estremamente versatile; ne esistono di diversi tipi: lunghe e rigide, lunghe ed elastiche, corte ad anelli (detta anche fasce ad amaca) e possono essere utilizzate dalla nascita fino a quasi 2-3 anni (per alcuni modelli).

FASCIA ELASTICA: Ideale per gli inizi, può essere utilizzata fino ai 7/8 kg del bambino poi potrebbe iniziare a deformarsi. Di solito è fatta di cotone e viene indossata inserendo il neonato davanti.

FASCIA RIGIDA: Può essere fatta con una combinazione di tessuti (cotone, seta, canapa) e può essere legata in molteplici modi in base alle proprie necessità e all’età e peso del bambino. Un po’ meno intuitiva da indossare, garantisce comunque una maggiore stabilità.

FASCIA AD ANELLI: Consente legature per portare davanti o sul fianco il bambino (dai 3 mesi circa). Come raccomandano i pediatri bisogna verificare che, per questa tipologia, il modello scelto garantisca una posizione divaricata-seduta con ginocchia più in alto, in modo che il peso non venga scaricato sui genitali. La fascia ad amaca è ideale per brevi tragitti perchè grava su una sola spalla del genitore.

Come utilizzare la fascia porta bebč?

Indossare la fascia neonato potrebbe apparire molto complesso, in realtà basta prendere confidenza con il supporto e avvalersi del manuale d’uso, quasi sempre presente, o dei vari video tutorial in rete per capire il miglior sistema di legatura.

Come deve stare un neonato nella fascia?

A seconda del modello scelto esistono infatti diverse possibilità per “indossare il bambino”: frontale, laterale, sulla schiena, a culla. Qualunque sia la posizione, di solito dettata da età e peso del bambino, l’importante è che la fascia garantisca sempre un sostegno ottimale a colonna vertebrale e testa del piccolo, permetta la posizione corretta delle gambine e assicuri libertà di movimento del genitore.

Come allattare nella fascia porta neonato?

Alcune mamme trovano molto comodo utilizzare la fascia porta bebè anche per allattare, ma bisogna prestare molta attenzione alla sicurezza del neonato affinché la sua posizione non comprometta una corretta deglutizione e respirazione. Se si ha una fascia elastica è possibile provare ad allentare i lembi spingendoli verso le spalle della mamma oppure rimuovere il piccolo dalla legatura ed inserirlo in posizione semi-sdraiata in uno dei 2 lembi, ovviamente sostenendolo con una mano.

La fascia rigida prevede di solito delle legature che possono essere facilmente allentate così da abbassare il lembo fino all’altezza del seno e procedere all’allattamento.

Infine se si è scelta una fascia ad anelli è sufficiente allentare la tensione degli anelli e posizionare il bambino all’altezza più adatta per allattare in serenità e in piena sicurezza.

Quante ore puň stare un neonato nella fascia porta bebč?

Gli esperti affermano che, se ben posizionato, un bimbo può essere portato in una fascia neonato per tutto il tempo che si vuole, anche per intere giornate.

Quali sono i benefici e gli svantaggi delle fasce neonati?

FASCE RIGIDE
PRO: confortevoli, resistenti, aderenza perfetta.
CONTRO: bisogna scegliere con attenzione la taglia, complesse da utilizzare le prime volte.

FASCE ELASTICHE
PRO: versatili, confortevoli per il bambino, indicate per i prematuri, poco ingombranti.
CONTRO: richiedono pratica, nel lungo termine il tessuto può cedere.

FASCE AD ANELLO
PRO: Ottima tenuta anche con bambini più pesanti, si indossa facilmente senza legature e nodi.
CONTRO: solo una posizione, poca libertà di movimento del bambino, il peso scarica su un’unica spalla del genitore.

Ti potrebbe interessare

adv
Inglesina System Quattro Aptica Xt
adv
Chicco Trio Mysa Kory Plus i-Size
Scegli il tuo prossimo seggiolino auto con Cercaseggiolini