FattoreMamma Network

A scuola di postura: la postura corretta dei nostri bambini

giovedì 12 aprile 2012 | di: Silvia Elia - Centropostura.it
A scuola di postura: la postura corretta dei nostri bambini

Prima di parlare di postura corretta è opportuno chiarire cosa si intende con il termine postura, termine decisamente inflazionato , spesso utilizzato senza conoscerne realmente il significato. Senza entrare in tecnicismi, potremmo definire la postura di un individuo come la posizione che il corpo assume nello spazio sia da fermo che in movimento e rappresenta il risultato di una complessa interazione tra cervello, organi sensoriali, stati emotivi. I disturbi derivanti da una postura scorretta si fanno sentire principalmente sul sistema muscolo-scheletrico, attraverso dolori spesso molto fastidiosi, ma non solo. Deficit biomeccanici che interessano anche i più piccoli, legati ad una postura scorretta, possono portare a torcicollo, click mandibolari, difficoltà nel mantenere l’equilibrio e perfino a disturbi visivi. Puntare sulla prevenzione sin da piccoli diventa di fondamentale importanza.

Occorre adottare accorgimenti che permettano di riorganizzare ambienti, correggere atteggiamenti e modificare abitudini errate. Posizionare al meglio libri e quaderni durante lo studio, imparare ad eseguire i movimenti in maniera corretta e ridurre la sedentarietà fanno parte di questi accorgimenti. Oggi, genitori e pediatri sono particolarmente attenti alla postura dei bambini fin da quando sono piccoli; è infatti più semplice correggere le cattive abitudini in un bambino piuttosto che in un adulto.

Nelle righe successive sono riportate alcune semplici regole per la salute dei nostri piccoli:

a) lo zainetto non deve essere mai troppo grande, deve essere ben allacciato e non deve superare il 10-15% del peso del bambino. Spesso il mal di schiena è frutto dell’eccessivo peso dello zaino e del modo in cui lo si porta addosso, è bene portarlo su entrambe le spalle per evitare di incurvarsi troppo da un lato ed evitare di correre con zaini troppo pesanti sulle spalle perché i sobbalzi aumentano il peso sulla colonna vertebrale;

b) un bambino trascorre, negli anni più importanti dello sviluppo, la maggior parte del suo tempo seduto. Stare seduti in una posizione scorretta causa alla lunga mal di schiena, per questo è importante appoggiare il bacino in fondo alla sedia e la schiena allo schienale. A scuola, le norme in vigore, prevedono il ricorso all’utilizzo di sedie ergonomiche;

c) quando si fanno i compiti o si è a scuola, stando seduti per molto tempo, è importante cambiare spesso posizione. Mantenere per molte ore al giorno la schiena in una posizione sbagliata fa in modo che questa assuma una forma non naturale e non riesca più a svolgere i compiti richiesti dal corpo;

d) anche se ai bambini piace tanto, è opportuno cercare di ridurre il tempo davanti al computer o ad altri giochi elettronici;

e) quando si utilizza la tastiera di un computer è molto importante avere la possibilità di appoggiare entrambi gli avambracci durante la digitazione mentre lo schermo deve essere preferibilmente posizionato a una distanza compresa tra i 35 cm e i 60cm;

f) l’attività fisica è uno strumento di prevenzione per favorire un corretto sviluppo. Spesso l'atteggiamento cifotico (le spalle curve e il dorso in fuori) sono frutto di una cattiva postura e di una vita troppo sedentaria, soprattutto nei tempi in cui il computer, la Wii, il telefonino e qualsivoglia diavoleria stanno “imbalsamando” i nostri bambini;

g) è bene fare attività fisica e sport in cui la colonna lavora in estensione come il basket, la pallavolo e il nuoto. Se vogliamo limitare questi atteggiamenti errati è necessario che i bambini corrano, saltino, nuotino, ballino, ecc...

h) nella scelta delle scarpe per i bambini (di età superiore a 24 mesi) occorre assicurarsi che siano comode, flessibili e leggere. Scarpe troppo grandi potrebbero far assumere al bambino una postura scorretta. Scarpe troppo strette, oltre ad essere fastidiose e dolorose, possono far assumere al piede una conformazione sbagliata. Inoltre l’altezza della scarpa deve essere tale da poter lasciare libera la caviglia nei movimenti;

i) infine, quando si dorme è importante mantenere delle posizioni che rispettino le curve fisiologiche della schiena e quindi evitare materassi troppo soffici o molto bassi poiché non offrirebbero il giusto sostegno per mantenere la schiena in posizione corretta. Oltre al materasso anche il cuscino deve contribuire a mantenere una giusta posizione rispettando la curva fisiologica del collo.

Diventa quindi fondamentale educare e far capire ai bambini quanto sia importante proteggere e trattare bene il proprio corpo, assumendo una posizione giusta e corretta sin dai banchi di scuola, per aiutare e preservare la loro salute e il benessere di tutto il corpo. Un atteggiamento più consapevole che permetta di limitare abitudini e comportamenti errati può essere utile a mantenere una postura corretta nel tempo. Curare la postura a casa, quando si guarda il televisore, si è seduti, si studia, si gioca con strumenti interattivi, vale più di due ore di ginnastica correttiva.

Per altre informazioni vi invitiamo a visitare il sito web Centro Postura Osteopatico

Consente una corretta e naturale postura. Raddrizza spalle u...
Caratteristiche generali : - Indicato nelle cifosi giovanili...
  • Currently 3/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

3 su 5 da 5 voti
Banner recensioni passeggini

Ricerca rapida

Seleziona la marca e se vuoi anche il modello.

Cerca in:
schede tecniche e caratteristiche
prezzi online degli e-commerce

Ricerca per tipologia

Preferisci scegliere per tipologia?
Seleziona quella che ti interessa di più.

Ricerca avanzata

Ti piace andare dritto all'obiettivo? Puoi selezionare più parametri per filtrare la tua ricerca.